giovedì 27 aprile 2017

Creative Commons License

Gli alieni esistono? La mia opinione

Fin da quando ero molto piccolino ho sempre creduto che qua o là, vicino o lontano, nel nostro sistema solare o più lontano, esistessero esseri simili a noi e che noi non eravamo gli unici nell'intero universo.
Non parlo degli omini verdi oppure dei "grigi" che vengono descritti come bassi e con grandi occhi, bensì umanoidi, animali, oppure anche batteri, tutto ciò che può dar la scintilla per sviluppare la vita; perchè penso che si, in ogni pianeta adatto, la vita può scoccare.
Interessandomi, con il passare degli anni, ho conosciuto varie persone interessate all'argomento. All'inizio dei miei studi, essendo un campo di ricerca molto vasto e molto impervio, ho creduto a tutto ( il primo libro che ho letto, ad 8 anni, trattava di rapimenti alieni e di avvistamenti del 4 tipo ). Con il passare del tempo sono riuscito ( a fatica ) a riuscire a distinguere i veri avvistamenti, dai falsi.
Molto dipende anche dalla nostra conoscenza, molte volte gli aerei militari vengono scambiati per UFO.
L'interrogativo successivo che mi è venuto a mente è: se qualcuno lassù da qualche parte c'è, quando verrà svelato all'umanità, quale sarà la sua reazione?
Un'altro quesito dopo anni di ricerche è stato: gli alieni esistono?
gli alieni non esistono! o forse si, per ora però non abbiamo avuto visite ufficiali.
Tutto ciò che gira nel web sono tutti fake o racconti di fantasia. basta pensare a chi vede strutture artificiali su Marte, oppure strutture sulla luna. come puo essere possibile costruire strutture sulla luna, vista la sua bassa atmosfera, i raggi cosmici friggerebbero chiunque in un battibaleno. un ipotetica specie aliena che si trovasse a scegliere dove stare preferirebbe la terra anche perche,usando il rasoio di Occam, la terra è il luogo più ospitale per la vita.
Se mai ci fosse stato, a livello governativo, un contatto con altre specie più avanzate della nostra son convinto che piano piano l'avrebbero detto. d'accordo che è da poco che ascoltiamo il cosmo e non sappiamo se lo stiamo facendo nel modo giusto. Se esistesse un ipotetica civiltà più avanzata della nostra quale lingua potrebbe parlare? siamo così sicuri che parlerebbero come noi? o magari converserebbero a gesti o con disegni. pensiamo alle formiche quanto sono laboriose e in che gerarchia vivono; tutte fanno ciò che dice la regina, che con microimpulsi chimici( feromoni) da informazioni a tutta la colonia. senza la regina la colonia muore. pensiamo se in un ipotetico pianeta simile alla terra si fosse sviluppata fino al nostro grado una specie di formiche o ramarri siamo sicuri che vorrebbero contattarci attraverso onde radio? forse sarebbe più semplice pensare che il contatto ci potrebbe essere attraverso il mondo dei sogni, visto che il sogno è una cosa molto comune tra uomini ed animali. Il mondo dei sogni così complesso mai studiato a fondo dalla scienza e messo poco in risalto dalla società odierna. magari attivando particolari recettori del cervello sarebbe possibile mettersi in contatto con altri mondi più o meno evoluti del nostro.
siamo così sicuri che razze aliene potrebbero aver sviluppato tecnologie radio per farsi captare? siamo sicuri che potrebbero essere umanoidi come noi? tanti quesiti senza risposta.

»»  Leggi tutto...»»  




mercoledì 1 febbraio 2017

Creative Commons License

I miei video


Dopo il blog, ilpoetasognatore, sbarca su YouTube con due nuovi video.
Il coro all'amico basso e il coro a Berlusconi che trovate qua sotto

Coro a Berlusconi

https://www.youtube.com/watch?v=UaxAK08bTvQ

coro all'amico basso

https://www.youtube.com/watch?v=8ApMUIH0XzM

Buona visione
»»  Leggi tutto...»»